Questa è una piccola casa,entrando sentirai odore di rosa,thè e cioccolata.Sarai avvolta da colori tenui e delicati.Ogni oggetto avrà una storia da raccontare,qualche poesia ti cullerà...........e questo è un invito a farti sognar.......
i miei cari lettori:ogni finestrina che si apre è un nuovo sorriso che nasce

Lettori fissi

ME

La casa è la mia passione!Amo le tazze inglesi,i pizzi e i merletti,il rosa e le rose.Amo arredare in romantico,adoro lo shabby-chic, il vintage.Sono felice con le piccole cose,amo i colori dell'autunno,le atmosfere dell'inverno e del natale.Adoro la pioggia che batte sui vetri,i tramonti sul mare e sui tetti delle case,le foto dei miei figli bambini!Mi piace sognare!
PREGO! ACCOMODATEVI!

Prego!Accomodatevi!

Prego!Accomodatevi!

potete sedervi a tavola!

potete sedervi a tavola!

venerdì, marzo 11, 2016

L'ANGOLO DEI RICORDI (racconti,emozioni e nostalgie)IN UNA VECCHIA TAZZA!

Qualche giorno fa, mentre prendevo il barattolo del caffè nei pensili della cucina di mia madre,
in un angolino ho visto questa tazza a pois.
Era da molto tempo che non veniva usata, mia madre all'incontrario di me non ama usare molte cose e neanche le lega ai ricordi.Io si!


All'improvviso ho rivisto la bambina cicciottella dai riccioli castani che amava bere il thé e mangiare i biscotti della Doria e precisamente i bucaneve!


Certa che mia madre non mi avrebbe detto di no, le ho chiesto se potevo portare a casa quella tazza delle mie colazioni e delle mie merende!
E all'improvviso ho sentito l'odore del thé e l'odore dei biscotti!
Quell'odore sembrava più buono di oggi!Forse perché era l'odore del ricordo!


Ho rivisto la bambina dalle scarpe bianche con i calzini corti, il vestitino che tanto amava e il giacchino rosso che aveva fatto la sua  nonnina ai ferri.


Il ricordo ingiallito aveva sempre più l'odore dei biscotti e la carezza del venticello romano.
Quando lì nel cortile giocavo con i miei amichetti a girotondo, casca il mondo!
E la signora Pina vestita di nero mentre il sole tramontava raccoglieva i panni appena asciugati!E poi si rientrava in casa tutti insieme per la cena.


E dalla tazza forse comprata su un banco del mercato di Tor Sapienza continuavano ad uscire i ricordi:
mio padre in divisa che rientrava dal lavoro e mi faceva suonare il fischietto che portava al collo,
l'odore della sua  brillantina!I miei orsetti, i miei bambolotti e le mie bambole!Le fiabe di mia nonna e le passeggiate con mia zia  alla "Cervelletta"e mia madre con la tazza in giardino per farmi mangiare!Le calle  e le viole alle aiuole!La buonanotte alla mia amica Loredana,battendo sul muro adiacente alla sua camera così mi sentiva!Cose piccole e semplici!
Meravigliosi anni '60 dove c'era poco ma era tanto!
THE ROMANTIC ROSE

19 commenti:

Emyly Cabor ha detto...

Ciao Rosetta, che belli i tuoi ricordi, sono come cartoline aperte su un passato mai passato. Viva gli anni 60!!!
Un abbraccio

Emy

Se ti va, passa a darmi un saluto nel mio blog artistico, mi farà piacere. http://capriccidarte.blogspot.it/

Irene Manara ha detto...

Ma che amore di bambina.....ricciolina....rosetta come sai raccontare tu......sembra una fiaba....brava sei troppo un tesoro!

ziapolly ha detto...

I nostri anni '60! Ricordo nitidamente ancora i profumi di allora, compreso quello dei biscotti "Bucaneve", come del pane all'uvetta che oggi, secondo me, non ha più il sapore di allora. Mi hai fatto ricordare i giochi nel cortile, il salto della corda, nascondino, le bambole con i vestitini da mettere. Cose semplici ma che evocano momenti "puliti", semplici ma bellissimi. Sapori e ricordi di tempi che oggi non ci sono più. Paola

Donatella Cipolla ha detto...

Che amoreeeeeeeeeeeee Rosetta. ..che dolce ricordi e che tenerezza vederti da piccola. Notte

Donatella Cipolla ha detto...

Che amoreeeeeeeeeeeee Rosetta. ..che dolce ricordi e che tenerezza vederti da piccola. Notte

lisa verrastro ha detto...

Dove c' era TUTTO un bacio Mrs Rose
Lisu

Mammalorita ha detto...

che bel post rosetta hai risvegliato tanti bei ricordi racchiusi in me !!!anche per me gli oggetti sono molto importanti perchè ognuno di loro conserva un ricordo...ti abbraccio ...

Katia Fornasiero ha detto...

Solo una persona sensibile. ...fa esplodere questi bei ricordi d'infanzia. ..da una semplice tazza a pois
Sai propio l'altra notte. ..ho guardato le mie tazze e tazzine . ..ognuno ha la sua storia ...purtroppo non ne ho della mia infanzia. ..ma tutte sono cominciate dalla prima
Comprate per l'inizio del mio matrimonio. ...farò dei post. ...perché ho voglia di farmi conoscere anche attraverso da semplici tazze e tazzine
♡♡♡♡♡♡♡

domenica.60 ha detto...

Il profumo dolcissimo dei tuoi ricordi è arrivato fino a me !
Buona domenica,
Franca

Country Laura ha detto...

Quanti bei ricordi!
Un bacione
Laura

Rosy ha detto...

Carissima Rosetta, che post meraviglioso e dolcissimo:)) sai, anch'io sono legatissima ai ricordi appartenenti alla mia infanzia e infatti tutte le mattine faccio colazione con le tazzone gialle del mulino bianco che usavo fin da bambina!Una è del 1979, l'altra del 1983! Mia madre le aveva prese con i punti e io le utilizzavo e le utilizzo ancora oggi in quanto sono sono ad esse legati moltissimi ricordi d'infanzia! Immagino quindi quanto speciale sia quella tazza a pois per te, chiudendo gli occhi innumerevoli sono i ricordi che tornano alla mente, tutti legati a tempi lontani che (anche nel mio caso,
essendo in oltre trent'anni cambiato tutto)non torneranno più, quando ancora c'era spazio per la fantasia, per l'immaginazione, quando si
era più spensierati e ci si accontentava di ciò che si aveva..ora
tutto è mutato e sicuramente in peggio....
bellissima la foto di te da bimba, eri un amore:)
un bacione e buona domenica:))
Rosy

Mariette VandenMunckhof-Vedder ha detto...

Cara Rosetta,
Che ricordi affettuose di tempi di infanzia. Amato le Sue vecchie fotografie... Faccia tesoro di quegli odorati!
Un abbraccio,
Mariette

Sontyna ha detto...

Che sogno entrare nel tuo blog!
Anch'io sono affezionata agli oggetti di casa mia che, inevitabilmente, racchiudono ricordi...
Buona domenica!

Anonimo ha detto...

Buongiorno ROSETTA,
che ricordi dolcissimi di quando eri bambina!Mi sembra di essere li con te.Che bimba tenera che eri,con tutti quei riccioletti e il viso dolce dolce! VOGLIO TORNARE INDIETRO NEL TEMPO......BACI,BACI E BUONA DOMENICA!
LILIANA

Alessandra ha detto...

Un post pieno di dolcezza. Per noi romantiche il passato non muore mai, anzi, spesso, vive nei nostri cuori più del presente. Anch'io conservo la tazza della colazione di quando ero piccola, che bei ricordi!
Bacioni
Alessandra

Francy ha detto...

Bellissimi ricordi. Bellissi anni 60.
Un bacione
Francy

Rosy ha detto...

Carissima Rosetta sono passata per ringraziarti degli auguri e rinnovare a te e famiglia i miei più sentiti e sinceri auguri per una felice e serena Pasqua:))
un abbraccio affettuoso e a risentirci tra due settimane:))
Rosy

gloria. ha detto...

grazie per questi puri e bei ricordi che hai condiviso....

Antonella S. ha detto...

Ciao Rosetta, bellissimo post che mi ha commossa...i tuoi ricordi sono, alla fine, i ricordi di tutti noi che siamo stati ragazzi in quegli anni, quando con poco eravamo felici. Anch'io lego gli oggetti ai ricordi, forse è proprio per questo che non riesco mai a buttare niente.
Un abbraccio.
Antonella

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
The Romantic Rose

Pagine