Questa è una piccola casa,entrando sentirai odore di rosa,thè e cioccolata.Sarai avvolta da colori tenui e delicati.Ogni oggetto avrà una storia da raccontare,qualche poesia ti cullerà...........e questo è un invito a farti sognar.......
i miei cari lettori:ogni finestrina che si apre è un nuovo sorriso che nasce

Lettori fissi

ME

La casa è la mia passione!Amo le tazze inglesi,i pizzi e i merletti,il rosa e le rose.Amo arredare in romantico,adoro lo shabby-chic, il vintage.Sono felice con le piccole cose,amo i colori dell'autunno,le atmosfere dell'inverno e del natale.Adoro la pioggia che batte sui vetri,i tramonti sul mare e sui tetti delle case,le foto dei miei figli bambini!Mi piace sognare!
PREGO! ACCOMODATEVI!

Prego!Accomodatevi!

Prego!Accomodatevi!

potete sedervi a tavola!

potete sedervi a tavola!

lunedì, febbraio 24, 2014

LA CASETTA INGLESE

Buongiorno e buona settimana!
Rimane ancora qualche giorno per partecipare al 2° compiblog di Micol.
Come fare?Semplicissimo:fare un post che parla di qualcosa del nostro passato,
inviare una mail a Micol avvertendola che il post è stato fatto......per maggiori dettagli
andate al suo blog ecco l'indirizzo:
lesfleursdemicol.blogspot.it

Io partecipo con questo racconto:
"LA CASETTA INGLESE"


Questa casetta ancora esiste ma non è più abitata.........

Ricordo quando da bambina i miei genitori mi dicevano:"oggi andiamo a trovare i nostri amici 
al Fogliano".
Ero così felice di passare una giornata all'aria aperta, nella natura e ....
poi questa casa mi faceva pensare alle fate del bosco.
Invece era abitata da diverse famiglie di pescatori che si dividevano le stanze:
dietro ogni porta che vedete,c'era una famiglia,in comune avevano la ringhiera.


Questo è il lago,dove la sera vedevo arrivare le barche dei pescatori....


Prima di arrivare alla casa delle fate,imboccavamo un bellissimo viale alberato,
il canto degli uccellini ci faceva compagnia.Mio padre scendeva dalla macchina e alzava una barra per poter passare.
Arrivati a destinazione,io correvo a giocare.Ancora ho nelle orecchie il rumore dei miei 
passi su quella scala:era di ferro e tutto rimbombava.
Sotto alla scala c'erano le balle di fieno ed io con le mie amichette,mi divertivo 
a rotolarmi,ogni tanto si affacciava mia madre e mi sgridava perché mi stavo sporcando tutta.
Io amavo sentire l'odore del fieno,dell'aria del lago e il vento nei capelli.
Un'altra cosa che amavo fare,era infilarmi con le gambe nelle grate della ringhiera e stare con i piedi a penzoloni...
le sere d'estate,si guardavano le stelle,la luna,si mangiava il cocomero e ci cullava il canto delle cicale.


L'amica di mia mamma preparava un gustoso pranzo:ricordo un unica stanza con il camino
dove si riuniva tutta la famiglia.Poi nel pomeriggio si andava a trovare la cognata della signora
che abitava alla porta accanto.Ho impresso il sole che attraverso la finestra illuminava la cucina e mentre Teresa versava il thé nelle belle tazze fiorate il raggio di sole faceva brillare ancora di più i suoi capelli bianchi.


Le mie esplorazioni continuavano....ed insieme alle figlie dei pescatori andavo intorno al lago.
Giocavamo a nascondino,a due-tre-stella e poi cantavamo giocando allo Zecchino d'oro.


ci specchiavamo nel lago e ci sdraiavamo sull'erba a prendere il sole.....


Ora questo lago è pieno di anatre e questo luogo è meta di passeggiate domenicali e di turistiQui le spose vengono a fare fotografie.Intorno al lago si fanno passeggiate a piedi e in bici.
Ai miei figli piccoli dicevo:"mamma è stata li dentro"E loro mi guardavano meravigliati!
Quando ci vado e guardo quella casina la mia mente si riempie di ricordi.
Mi sento fortunata nel sapere che io so come si stava  all'interno della casa.
A volte mi chiedo chi avrà costruito quella casa che era abitata da famiglie italiani di pescatori.


Grazie Signore di avermi donato tanta memoria!
Così il passato vivrà sempre in armonia con il presente e dentro di me!
THE ROMANTIC ROSE







25 commenti:

Donatella Cipolla ha detto...

È proprio vero Rosetta!! Quella casa che stà a 5 minuti da me ha suscitato tanta curiosità a chiunque e crea un'atmosfera fiabesca!! Osservandola tante volte mi sono chiesta se fosse stata mai abitata!! Così hai risposto a delle mie curiosità!! Vicino il lago non ci si può non immergere nei propri ricordi, c'è un silenzio sordito e...sembra di sentire i tuoi piedi che sbattono sul ferro...come le voci dei pescatori che ritornano a riva.... grazie!!! Un abbraccio

lory ha detto...

come sai raccontare tu i tuoi dolci ricordi nessuna riesce a farlo con tanta delicatezza e dolcezza!!!!! un abbraccio fortissimo Lory

Terry ha detto...

Ciao Rosetta,hai descritto uno spaccato di vita vissuta in modo da far rivire achi legge le tue sensazioni,quì si sta tutti a meraviglia cosa chiedere di più a presto.

Ale ha detto...

Sei una narratrice nata!Mi sembrava di essere lì con te a giocare nei pressi del lago...

domenica.60 ha detto...

Ricordare e raccontare i bei momenti vissuti , significa avere un cuore dolce che sa colorare l'oggi , con
la poesia del passato.
Ho letto tutto con piacere!
Buona settimana,
Franca

ღ M@ddy ღ ha detto...

Come dev'essere dolcemente struggente, in te, il ricordo...
Grazie di donarci sempre stille di emozione!

Un forte abbraccio...

simona gentile ha detto...

che bello Rosetta il tuo caro e dolce ricordo!le foto, la casa il lago così come ce le hai mostrate e descritte sono un sono...bacioni simona

Elisa Z. ha detto...

....adoro il tuo blog xe' ogni volta sogno grazie alle tue dolci parole...buona settimana! Bacioni

Elena Valentini ha detto...

Che bello questo racconto che hai condiviso con noi! Certi luoghi, profumi, oggetti rimangono impressi per sempre nella nostra memoria!
Buona settimana
Elena

Tiziano ha detto...

Ciao Rosetta questi dolci ricordi del passato che tu hai abilmente raccontato aiutano a vivere bene il presente un caro saluto

Tiziano.

micol ha detto...

Cara Rosetta...che emozione....grazie per questo tuo meraviglioso ricordo...mi sembrava di vederti rotolare tra le balle di fieno, con i piedi a penzoloni, il suono della tua risata....i ricordi sono dolci immagini che rimangono impressi nella nostra mente, ma soprattutto saranno sempre nel nostro cuore per far sorridere il nostro futuro....grazie cara amica per esserci sempre....un abbraccio forte Mìcol

Alessandra ha detto...

La tua capacità narrativa è talmente alta che non solo è un grande piacere leggere i tuoi racconti, ma sei in grado di farli vivere...quella casetta è magnifica ed ora, grazie alle tua parole, è come se ci fossi stata anch' io
Bacioni
Alessandra

Lorraine ha detto...

sei fortunati ad avere buoni ricordi....
ti abbraccio

Anna ha detto...

Che bella l'iniziativa di Micol!
...e che dire del tuo racconto? Mi ci sono immersa totalmente e mi sembra quasi di aver vissuto con te questi ricordi!
Un bacione Rosetta!
Anna

Letizia ha detto...

Grazie per aver condiviso con noi questi meravigliosi ricordi,li hai descritti talmente bene,con amore e dolcezza,come solo tu sai fare Rosetta!
Un abbraccio
Letizia

ANNA ha detto...

Rosetta conosco bene questa casetta, ma solo dall'esterno!
Grazie per avermi portato con te in questo viaggio attraverso i tuoi ricordi, ricordi così vivi che mi hanno trascinato all'interno della villetta e mi hanno fatto vedere un pezzetto della tua dolcissima infanzia!I ricordi producono emozioni a chi li ha vissuti e io ho provato le tue stesse emozioni! Cara amica sei speciale....TVB Bacioni Anna

RoseMarie ha detto...

Ciao Caro, che bela Narrative! Io ti metti nella storia che ci portano. Quindi penso che sei molto bravo a farlo. Inoltre, devo dire che è una bella storia, ogni dettaglio si aggiunge è quello che abbiamo cam a destra attraverso il viaggio nel tempo, e sembra anche che eravamo lì con voi! ah ah ja.asi congratulo con voi per un ingresso così formidabile! condividilo con i tuoi seguaci cam a vivere lo stesso come te! Un abbraccio! Rose Marie

giovanna ha detto...

Che bello il tuo ricordo….. lo hai descritto così bene da farmene quasi sentire parte!
un bacio

giovanna ha detto...

Che bello il tuo ricordo….. lo hai descritto così bene da farmene quasi sentire parte!
un bacio

Lieta Cima ha detto...

Che brava a ricordarti cosi bene <3 però...
conosco un tipo grosso grosso e tondo,che parla tanto perchè ha girato il mondo.......
w lo zecchino d'oroooooooo

Juliëtte ha detto...

A lovely memory!!
And very beautiful photo's!

Kisses, Juliëtte

Juliëtte ha detto...

A lovely memory!!
And very beautiful photo's!

Kisses, Juliëtte

Nicoletta De Cesare ha detto...

troppo belli i tuoi racconti, sembrano usciti da un libro, riesci a dare vita ad ogni tuo ricordo, ci fai partecipi delle tue sensazioni e delle tue emozioni anche se il tempo trascorso è tanto.....dovresti scrivere un libro tutto tuo.....con i tuoi ricordi ne avrai da scrivere.....

Nicoletta ha detto...

Bellissimo post Rosetta leggendo i tuoi ricordi mi sembrava di vivere ciò che tu hai raccontato,ognuno di noi ha nella propria mente i ricordi e la nostalgia di ciò che ha vissuto e che fa parte indelebilmente del proprio essere!!!
Un caro saluto, Nicoletta

Squitty ha detto...

Un tuffo nei ricordi! Che atmosfera magica hai descritto!
Ciao, sono Federica e arrivo dal compliblog di Micol!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
The Romantic Rose

Pagine